Blog

INNALZAMENTO DEL TETTO PER LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI IVA

Già a decorrere dalla scadenza del 17 gennaio 2022, il credito IVA maturato al 31 dicembre 2021 può essere utilizzato in compensazione con altre imposte e contributi (compensazione “orizzontale” o “esterna”), ma solo fino al limite massimo di 5.000 euro, con il codice tributo 6099 – anno di riferimento 2021. 

COMPETITIVITÀ: 4 INTERVENTI PER LE IMPRESE

Internazionalizzazione, marchi, brevetti e disegni. Sono i quattro assi lungo i quali si muovono altrettanti interventi promossi da Simest, per quanto riguarda l’internazionalizzazione, e Mise per quanto concerne gli altri tre ambiti. 

INCENTIVI ALLE IMPRESE: ARRIVANO LE PROROGHE

Una decisa riforma degli incentivi alle imprese è contenuta all’interno del Recovery Plan nell’ottica di riordinare e razionalizzare questi strumenti evitando la dispersione delle risorse.

FARMACIE: IL CONTROLLO DI GESTIONE

Il controllo di gestione è un elemento fondamentale per le farmacie. La pandemia sta avendo un grande impatto sulle professioni legate alla sanità e le farmacie sono in prima linea su questo fronte.

CREDITO D’IMPOSTA MEZZOGIORNO: COME FUNZIONA E CHI SONO I BENEFICIARI

La Legge n. 208/2015 (Legge di stabilità 2016) istituisce il credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno, a decorrere dal 1° gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2019. Successivamente all’intervento sono state applicate diverse proroghe. La Legge di Bilancio 2021 (L. n. 178/2020 ) ha prorogato il bonus investimenti in beni strumentali nel Mezzogiorno al 31 dicembre 2022.

 

COME SI VALUTA IL PREZZO DI UNA FARMACIA?

Stabilire a quanto ammonti il valore di una farmacia, e di conseguenza il suo prezzo, è un compito da affidare a un esperto. Rispetto alle valutazioni che venivano fatte nel passato, infatti, oggi sono molti di più gli aspetti da prendere in considerazione.